ELISABETTA GIROMINI

CENTOMILA TULIPANI

Uno sguardo dall'interno sull'Iran contemporaneo e sui grandi sommovimenti sociali.
Un romanzo di crescita personale e, insieme, l'occasione per conoscere una cultura lontana e millenaria.
Collana Varianti 14x21 cm brossura con alette 384 pagine – 20 euro ISBN: 9791255271642
Uscita: aprile 2024

«Mi sono già sposata una volta. In una moschea. Un matrimonio finto di quelli fatti per mentire. Non ero felice, neanche un sorriso. Ascoltavo il mullah dire parole che non conoscevo. Guardavo lui, il mio sposo, non capire una parola. Nemmeno lui sorrideva.»

Nel corso di una prima missione archeologica a Persepoli, nel sud dell’Iran, Daria incontra Payam, con cui inizia una relazione. Incarcerata durante una delle manifestazioni del Movimento Verde per la rielezione di Ahmadinejad, viene fatta rientrare in Italia perdendo così ogni traccia di lui. In Iran tutti i media sono oscurati. Il ritorno è difficile. La relazione con sua madre si incrina sempre di più e all’assenza di Payam se ne somma un’altra, quella di suo padre, che le ha lasciate quando era ancora piccola. Gli amici riescono pian piano a farla uscire dalla sua solitudine e Daria riprende gli studi, trasferendosi poi a Ravenna per un dottorato. Tra viaggi e periodi di stage all’estero, non riesce mai a stabilire vere relazioni fino a un ultimo ritorno in Iran, dopo sei anni, quando trova Payam ad aspettarla nel suo hotel. La relazione tra i due ricomincia ma non c’è idillio. Dopo un viaggio nelle Isole del Golfo Persico e un periodo in Italia assieme, i due si scontrano con le proprie differenze fino a separarsi in modo violento. Daria non prova rancore, vede su Instagram che anche Payam ha trovato la sua strada, trasferendosi in Canada. Si riavvicina a sua madre e decide, finalmente, di andare a trovare suo padre. Sa da sempre dove lui vive ma non ha mai trovato il coraggio di affrontarlo.

ELISABETTA GIROMINI
Vive a Cambridge, nel Regno Unito. Si è laureata in Scienze politiche a Roma e a quel periodo risalgono le esperienze di studio a Vilnius e di stage nelle villas di Buenos Aires. Ha proseguito gli studi in Relazioni internazionali a Bruxelles, laureandosi con una tesi sulle politiche sanitarie della Repubblica Centroafricana che l’ha portata a viaggiare al seguito di una donna medico. Tra le esperienze in oltre sessanta Paesi, le rotte più significative via terra: da Ushuaia al Rio delle Amazzoni; Transmongolica da San Pietroburgo a Pechino; Iran da Teheran all’isola di Hormuz. La sua professione principale è scrivere e gestire progetti internazionali di ricerca come freelance. Nel 2020 ha creato il blog in-giro. com per raccontare storie di persone e luoghi. Suoi racconti sono stati pubblicati su Risme, Narrandom, Malgrado Le Mosche e altre riviste.

CDM LAB – via Fiasella 59r, 16127 Genova – Privacy PolicyCookies
Mail: info@cdmlab.it – Tel 3483208605